Fuori

 

Non dovrebbe ma scivola
più giù.

Non dovrebbe perché
sei bellissima e dolce e come
un sogno.

Non dovrebbe ma sì,
si perde cieca come
una cascata sul mare,
scrosciare.

Non serve una canzone
per perdere il controllo e senza
gli occhi le mani da sole
a cercare il polso ch'è fioco,
l'assurdo.

Non dovrebbe la vita colare
nera le tende della primavera,
primavera,
è primavera fuori.

 

Autore: Fabio Novelli