poesia è una fiammella dimenticata in un bosco, ignara del falò che potrà provocare, un incendio più o meno esteso, alimentato dalle fantastiche emozioni ed interpretazioni di chi legge.
poesia è tatto, colore, musica, odore e gusto; quanto al senso, si sposta coi sensi nel corpo, passando dal cervello al cuore e poi su su per l'intestino fino alla pelle modificando melodie e cromìe nel tempo che scorre.
così, quello che oggi è poesia per me, domani chissà.... ???
e forse ha ragione Goethe, forse è vero che il poeta non ha nulla da dire, forse non gli preme fino in fondo raccontarti del tramonto, forse sa solo solleticare l'alba che hai dentro tu


 Autore: giò (
Commento al post : che cos'è la poesia?)