sette centesimi

 

...
coprirsi il volto col cartone freddo
dietro un vagone d'umanitą abbandonata,

alzare lo sguardo, automaticamente,
alla prima luce indistinta, al primo paradiso infinito,

e riaddormentarsi
con la faccia che non t'appartiene pił

stringendo
sette
centesimi

di fottuta speranza
...



(tratto da Schianto Edizioni Il Filo)
 

   Autore Renero

( Fabio di Benedetto)