Tutto è di vento

Tutto è di vento
tutto è diventato
molto difficile
ora sopra di noi

C'è un silenzio incantato,
d'altri tempi

nuvole nere
si avvicinano
come torrenti
d'acqua selvaggia


« Il bramino Dona vide il Buddha seduto sotto un albero e fu tanto colpito dall'aura consapevole e serena che emanava, nonché dallo splendore del suo aspetto, che gli chiese:
– Sei per caso un dio?
– No, brâhmana, non sono un dio.
– Allora sei un angelo?
– No davvero, brâhmana.
– Allora sei uno spirito?
– No, non sono uno spirito.
– E allora, che cosa sei?
– Io sono sveglio. »
(Anguttara Nikaya)
 

Autore: Pleura