Print Page | Close Window

La primavera dell'articolo 18

Printed from: I FORUM DI MILLESTORIE
Topic URL: http://www.millestorie.it/forum/topic.asp?TOPIC_ID=25721
Printed on: 25 Jun 2017

Topic:


Topic author: daniele
Subject: La primavera dell'articolo 18
Posted on: 23 Mar 2012 00:17:51
Message:

Oggi si puo' guardare quel germoglio
tenacemente appiccicato al ramo
bearsi della vita che rinasce
la brezza calda affievolisce il cuore
farfalle coi colori della festa
ruggiscono a comando per la ricorrenza

Sindaco e prete ben eretti e in testa
straparlano di valori condivisi
di cittadini forti onesti e probi
che piallino per strada i delinquenti
per riesumare i messia dimenticati
nell'urna del collegio elettorale

A primavera augelli odo far festa
agli operai in tremebonda attesa
se all'indomani avranno ancora il posto
al desco del corretto progredire
dove il futuro ligio incerto e grigio
bene si intona al loden del Potere

Ma Primavera avanza, forza poeti!
cantatene le gesta imperiture
e poco importa se domani tra le margherite
inciamperete nella salma della Vita.

Replies:


Reply author: becki
Replied on: 23 Mar 2012 17:33:03
Message:

E' vero, per i poeti basta uno starnuto o uno svolazzare d'ali
per cincischiare intorno alle parole e se poi dal fatto quotidiano
si evince un sovrappiù di fenomenologia abbarbicata al NO PASARAN,
allora sì che il doppio cieco darà risultati incontrovertibili
ma pure al contrario: da fondo a capo ed il risultato cambia eccome!
....ma non lo si vuol vedere!
Però è davvero Interessante.
Ci si attacca al desco ormai sparecchiato dal refugium peccatorum
di chi guarda al suo praticello inaridito dai momenti di vacche grasse
che affidavano a leggi protettive, un paradiso terrestre irreale
dove tutto sembrava raggiungibile con una mano
ed era invece un campo incolto e inaridito dall’indolenza
di chi,senza dare troppo, voleva di più, trasferendo la dolenza
del poi su una “reale” realtà che il sole d’oriente illumina
di attivismo instancabile e senza paracadute…
Il 18 è un numero inamovibile ma la realtà è un’altra:
la fila di licenziati non dal 18 ma dalla chiusura di infinite aziende
perché estromesse da un mercato pappato da altre realtà
senza il 18 , aziende che sono incappate in ben altra numerazione,
quella che certifica le“Idi di Marzo”!


I FORUM DI MILLESTORIE : http://www.millestorie.it/forum/

© MILLESTORIE

Close Window