I FORUM DI MILLESTORIE
I FORUM DI MILLESTORIE
Home | Profilo | Registrazione | Pubblicazioni attive | Utenti | Cerca | FAQ
Username:
Password:
Save Password
Dimenticata la tua Password?

 All Forums
 le PAROLE, le IMMAGINI, i SUONI per dirlo
 LIBRI
 diario di rondine di Amelie Nothomb
 New Topic  Reply to Topic
 Printer Friendly
Author Previous Topic Topic Next Topic  

Luca Iaco
Autore

416 Posts

Posted - 21 Sep 2007 :  20:52:33  Show Profile  Reply with Quote
Diario di Rondine



“Ti risvegli al buio nella più assoluta incoscienza. Dove sono, che cosa è successo? Per un istante la memoria è cancellata. Non capisci più se sei un bambino o un adulto, un uomo o una donna. Colpevole o innocente. Le tenebre sono quelle della notte o di una prigione?”
Il 28 novembre è uscita nelle librerie l’ultima fatica di Amélie Nothomb, la scrittrice più prolifera e giovane della scena letteraria internazionale Si tratta di Diario di Rondine, secondo me il suo libro più bello, che non poteva non essere nato dall’eccentrica penna di questa eccentrica scrittrice francese, ormai conosciuta in più di trenta paesi.
Diario Di Rondine è principalmente una storia d’amore, tra le più assurde che qualcuno abbia mai osato scrivere. Il protagonista, dopo una delusione d’amore “così idiota che è meglio non parlarne”, per non soffrire ancora, decide di reprimere qualsiasi percezione sensoriale. Non provando più piacere per nessuna cosa, diventa sicario e l’unica cosa che lo soddisfa è il sangue delle sue vittime e l’attimo della loro morte
Le faccende si complicano quando gli viene affidato il compito di uccidere tutta la famiglia di un ministro… il diario segreto della figlia di questo burocrate sveglierà in lui un’ossessiva curiosità che sconvolgerà il suo destino.
Romanzo brevissimo (solo 99 pagine), considerato dall’autrice stessa “il romanzo più punk che io abbia mai scritto”, rivela le grandi capacità di questa grande scrittrice che ha un grande futuro di fronte.
Di origine belga, nata in Giappone, e residente in Francia, Amelié è molto nota a Parigi dove spesso interviene in discussioni etico- politiche con la sua distorta e originale visione del mondo. Le sue stranezze l’hanno contornata di un alone di mistero e di leggenda. È stata alcolista durante l’infanzia e anoressica nell’adolescenza; si ritiene la “fame” in persona, sia dal punto di vista materiale che lato del termine. In Giappone ha ricevuto un premio per essere arrivata prima in una gara di “rotolamento dal monte Fuji” dove la lava solidificata forma una lastra scivolosa.
I suoi libri narrano storie folli, di donne enormi simili a larve, e di reality show dove i concorrenti si trovano in un lager nazista. Ogni suo libro è un’opera- contro, contro la società contemporanea fatta di pregiudizi e superficialità, contro i reality, contro il nostro dilagante consumismo…
Ogni 1 settembre esce in Francia un suo nuovo libro ma, come la scrittrice ha rivelato, ne scrive circa tre o quattro l’anno, ma quelli che non pubblica li chiude in cassaforte. Nel suo testamento ha dichiarato di non voler lasciare alla casa questi libri dopo la sua morte…
Vi consiglio di leggere almeno uno dei suoi libri: vi faranno vedere una nuova realtà, sospesa tra surrealismo e agghiacciante verità.




memoria
fluido simulacro,
malinconico scherno
buio del sangue
(ungaretti, alla noia)
  Previous Topic Topic Next Topic  
 New Topic  Reply to Topic
 Printer Friendly
Jump To:
I FORUM DI MILLESTORIE © MILLESTORIE Go To Top Of Page
Powered By: Snitz Forums 2000 Version 3.4.05