I FORUM DI MILLESTORIE
I FORUM DI MILLESTORIE
Home | Profilo | Registrazione | Pubblicazioni attive | Utenti | Cerca | FAQ
Username:
Password:
Save Password
Dimenticata la tua Password?

 All Forums
 le PAROLE, le IMMAGINI, i SUONI per dirlo
 LIBRI
 Incontro con Rama
 New Topic  Reply to Topic
 Printer Friendly
Author Previous Topic Topic Next Topic  

treA
Autore

765 Posts

Posted - 19 Oct 2007 :  19:14:49  Show Profile  Reply with Quote

Mi piace presentarvi un libro che io considero meraviglioso per le tante e stupende suggestioni che trasmette al lettore.
Ho conosciuto questo romanzo tanti anni fa, spinta a leggerlo sia dalla passione per un genere letterario che fa storcere il naso a molti, quello fantascientifico, sia dall’invito di un collega che ne decantava il lato meraviglioso e voleva parlarne con me.

Incontro con Rama” narra di uomini normali che si trovano catapultati nello spazio per cercare di arginare il pericolo derivante da un probabile, devastante impatto con un corpo celeste sconosciuto e anomalo, la cui traiettoria punta dritta sulla Terra.
Quando l’equipaggio terrestre della navicella spaziale mandata in ricognizione scopre che l’oggetto non è un naturale corpo celeste ma un manufatto, comincia un “viaggio nel mistero” tra i più sorprendenti e affascinanti che la fantasia possa concepire, e a compierlo sono uomini comuni, normali, con sentimenti normali e con normali curiosità; curiosità destinate ad essere folgorate dagli eventi…
Un libro delizioso, quello di cui scrivo, che comincia in sordina per poi esplodere, letteralmente, di luce; un libro che affianca, a una storia straordinaria, “la cura maniacale prestata dall'autore nel descrivere, con elevata plausibilità scientifica, gli ambienti in cui si svolgono le vicende” (Wikipedia).

“Il mondo di Rama” è destinato a diventare un angolo dell’universo interiore di chi lo affronta e lo fa, in qualche modo, proprio: un magnifico angolo di mondo interiore, perché la storia narrata può essere letta come metafora della vita stessa, dei suoi misteri e delle sue meraviglie.
La lettura di questo libro indimenticabile è stata, per me, un viaggio dell’anima all’interno di un mondo particolarissimo, mondo in cui le identità degli umani, così poco definite dall’autore, pare si diluiscano nelle vicende della storia man mano che la stessa procede nel mistero.
Al termine della lettura ci si accorge che i protagonisti, pur nella loro concreta umanità, ai fini del racconto non sono stati altro che un semplice strumento attraverso il quale esplorare le delizie di un mondo assolutamente stupefacente.

Il mistero, che aleggia di pagina in pagina, non sarà svelato, ma la sua non rivelazione aggiungerà fascino al fascino dei capitoli di questo libro incredibile.

Dimenticavo l’autore: A. C. Clarke
  Previous Topic Topic Next Topic  
 New Topic  Reply to Topic
 Printer Friendly
Jump To:
I FORUM DI MILLESTORIE © MILLESTORIE Go To Top Of Page
Powered By: Snitz Forums 2000 Version 3.4.05