I FORUM DI MILLESTORIE
I FORUM DI MILLESTORIE
Home | Profilo | Registrazione | Pubblicazioni attive | Utenti | Cerca | FAQ
Username:
Password:
Save Password
Dimenticata la tua Password?

 All Forums
 le PAROLE, le IMMAGINI, i SUONI per dirlo
 LIBRI
 Crash
 New Topic  Reply to Topic
 Printer Friendly
Author Previous Topic Topic Next Topic  

gioele
Autore

22 Posts

Posted - 23 Mar 2006 :  18:29:06  Show Profile  Reply with Quote
Crash/Jeorge G. Ballard/Fabbri Editori

Il XX sec. è una coppia di cromosomi che genera mostri ambigui di sonno e ragione, poi li divora, poi li rigenera… Spettri tecnologici col prezzo e la data di scadenza bene in vista. Bombe termonucleari, bibite, detersivi che ti scrostano dal profondo – portandosi appresso pezzettini d’anima – coesistono in un mondo sovraesposto, iper-significato. Ma i due grandi leitmotif siamesi del XX sec. sono: Sesso e Paranoia. Con la dovuta distanza, non possiamo non citare “Il disagio della civiltà” di Freud: Voyeurismo, Disgusto di sé e Morte del sentimento. Morta la facoltà emotiva, il gelo spiana la strada ai piaceri più concreti – delizie di dolore e mutilazione. Questo romanzo del ’73 (nascevo), apre la via a molte delle tematiche cyber a venire. Sunto atroce delle possibilità illimitate dell’intelletto umano, quando viene sbrigliato dai forti vincoli borghesi, tirannie vittoriane monolitiche da pater familias. E’ contiguo all’ottimismo, l’iconografia della promozione dei prodotti di massa, l’ingenuità e il godimento scevri dal senso di colpa. Narrazione asettica (un Sartre postnucleare); eroi-vittime - i personaggi – volgarizzati e dalla sessualità rozza e dis-incarnata, talmente esasperata da risultare tipizzazione innocente. Parti del corpo, cromature, luci autostradali, fluidi sessuali, accartocciamenti, ferite d’urto, atti sessuali che mimano la benevola tecnologia della macchina - medium metafisico – scale di misurazione dei cruscotti, sodomizzazioni che seguono le direttrici suggerite dagli sfiatatoi diagonali dei sedili “puntati verso il perineo di Catherine…”. Un matrimonio di corpo e macchina. Il primo romanzo porno basato sulla tecnologia. Non dimentichiamo che la pornografia è la forma narrativa a più alto contenuto politico, perché tratta del nostro reciproco crudele sfruttamento.

gioele valenti
  Previous Topic Topic Next Topic  
 New Topic  Reply to Topic
 Printer Friendly
Jump To:
I FORUM DI MILLESTORIE © MILLESTORIE Go To Top Of Page
Powered By: Snitz Forums 2000 Version 3.4.05