I FORUM DI MILLESTORIE
I FORUM DI MILLESTORIE
Home | Profilo | Registrazione | Pubblicazioni attive | Utenti | Cerca | FAQ
Username:
Password:
Save Password
Dimenticata la tua Password?

 All Forums
 le PAROLE, le IMMAGINI, i SUONI per dirlo
 Storie di carta
 L'OCA GIULIVA
 New Topic  Reply to Topic
 Printer Friendly
Author  Topic Next Topic  

becki
...

Italy
5387 Posts

Posted - 04 Jan 2014 :  15:35:21  Show Profile  Reply with Quote
Ecco i COMMENTI DELL’OCA GIULIVA che sfarfalla esibendosi in ORRIBILI GIF
sul tappeto volante delle banalità.
( convinta di fare ironia ed è invece solo volgarità strutturale)
E’ UN SOGGETTO che porta in giro attaccato ad un ipotetico lume della ragione,
un simbolico pensiero e ne va orgogliosa come se ne fosse lei l’artefice
di sì tanta proverbialita’:
"La struttura alare del calabrone, in relazione al suo peso,
non è adatta al volo, ma lui non lo sa e vola lo stesso."

E. Einstein

PENSA ti

SCRIVE BELLE poesie ma la discrepanza tra l’ottima scelta delle parole in arte
e il suo grufolare nel letamaio delle imperfezioni, è notevole

OCA GIULIVA” Inviato il: 21/12/2013, 06:17



Advanced Member
•••••
Gruppo:
Curatori
Messaggi:
1.892


CITAZIONE (Ennio Iannuzzi @ 18/12/2013, 07:15)
Prima di esprimermi sul contenuto di questo "testo" attendo ancora qualche altro commento (Specialmente quello di Emiliani).

Per il momento, ho piacere di ritrovarti, mia cara Cuneconda Alessi
... ma non ti è venuto in mente che, disvelandoti, rischi di essere estromessa dalla "gara"? ... ahahah

Spero davvero che non sarà così.


( in realtà dovrebbe usare il congiuntivo
“ che non sia così
!)
Ciao

A 'sto punto, sto maturando la convinzione che abbia scritto
in privato anche a te la signora delle camelie...
Iscriviamola all'ufficio di collocamento,
così va a lavorare.

"La struttura alare del calabrone, in relazione al suo peso,
non è adatta al volo, ma lui non lo sa e vola lo stesso."
E. Einstein


PURTROPPO TI SBAGLI con le tue sfrenate fantasie.

E’ stato proprio l’ENNIO delle TUE BRAME che si è iscritto nel mio sito
per chiedermi se fossi stata io a scrivere la lettera di cui ignoravo l’esistenza
se lui non avesse messo in moto il CIRCOLO Pickwick dell’arroganza vostra
e del conduttore del vostro FANTASMAGORICO vascello fantasma.

E’ quindi frutto del tuo DISORDINE MENTALE tutto ciò che hai partorito
e partorisci con la tua bella testolina che va di qua e di là come un papavero rosso
in un campo di grano a seminar colore e a togliere vita alle piante che ci nutrono.
Sì il colore rosso è bello e sfolgorante ma sarà tranciato di netto dal vento ,
dalla pioggia e dall’uomo che deve anche nutrire il corpo per rallegrare la mente.




OCA GIULIVA Inviato il: 21/12/2013, 06:40
Citazione



Advanced Member
•••••
Gruppo:
Curatori
Messaggi:
1.892



Ha bisogno di elemosinare solidarietà all'interno del sito.

Comunque, non so a te, ma a Martinucci ha scritto

per fargli leggere il testo della lettera e farlo incavolare.
Con la prevedibile scaltrezza di fingersi incavolata lei
,

perché pensava che la lettera l'avesse scritta Mimmo.

Non solo deve andare a lavorare, ma deve pure dormire di notte,

altrimenti elabora in continuazione puttanate e le si logora il fegato. Porella/o


"La struttura alare del calabrone, in relazione al suo peso,
non è adatta al volo, ma lui non lo sa e vola lo stesso."
E. Einstein

( insiste con la struttura alare…ma perché non riesce

almeno a mettere un normale passo dietro l’altro anziché

muoversi come se il mondo fosse in debito con lei
!!!)



Msg Email
multiquote »


OCA GIULIVA
Inviato il: 4/1/2014, 08:08
Citazione



Advanced Member
•••••
Gruppo:
Curatori
Messaggi:
1.892







Oddio, Ennio! Se siamo al punto di dover giustificare

e/o fare "considerazioni" su ogni celia
(quindi poco o niente di veritiero)...
no...io non ci capisco più niente.
Poi, vabbè, bisogna anche avere uno spirito molto giovane
per accettare le goliardate. Probabilmente Andrea credeva
che fossimo tutti goliardici.
Ha sbagliato a pensarlo? Si può tutti sbagliare.
Cerchiamo di essere più leggeri, però, eh!
Che per la pedanteria c'è sempre tempo.
Poi, consideravo io una cosa: se sei ancora qui
è perché ti piace starci, con tutte le cose
che vorresti cambiare.

A presto leggerci... (viaggio facendo)

"La struttura alare del calabrone, in relazione al suo peso,
non è adatta al volo, ma lui non lo sa e vola lo stesso."
E. Einstein





NON POSSIEDO NESSUN SAFARI e probabilmente sei tu che passi

le notti insonni per regalare al mondo TANTA PROLISSITA’ verbale

che per fortuna trattieni nella tua realtà relazionale dimenticandoti

di lei quando riesci a svincolarti dalla categoricità del tuo

tetragono mondo esistenziale per volare finalmente libera

nella fantasia delle tue stupende metafore.

Il bianco e il nero esistono in ognuno di noi ed ecco perché esistono

tanti serial killer che amano la mamma e la figlia e squartano

senza soluzione di continuità chiunque si pari loro davanti.

Imparano a mentire, comprendono come si riesce a sopravvivere

bene anche nascondendo un segreto tanto folle.

Lo possono fare perché l’ipocrisia regna nel loro “regolare”

mondo di relazione e perché la dissociazione è diventata

una istituzione di cui si nutrono per separare il bianco dal nero

e tenere stretta questa duplicità.

Stai TRANQUILLA “ CARA” non sono innamorata di te, non potrei perché

il tuo mondo è una prosaica volgarità che si adatta poco al mio.

Amo invece la tua ispirazione poetica e mi dispiace essere stata

delusa dalla tua volgare natura umana.

Evita di tradire quel tuo dono con tanta banalità dentro cui nuoti

con tanta spensieratezza come se fossi in paradiso.

" Inginocchiati ai piedi del Perfetto
ricoperto da una tunica gialla,
baciagli i piedi impolverati
dal lungo cammino
ma non chiedergli niente,
non chiedergli la felicità
perché spetta a noi conquistarla
e non agli Dei concederla
"

Le MELE marce si incontrano spesso soprattutto quelle

REE di cialtroneria flebilmente nascosta tra le pieghe

di sussiegosi inchini al potere anche il più piccolo, anche quello

dove l'arroganza è il metro di misura relazionale.









becki
...

Italy
5387 Posts

Posted - 06 Jan 2014 :  11:54:15  Show Profile  Reply with Quote
@= IO:NON POSSIEDO NESSUN SAFARI

Tu invece sei tutta la mattina che dietro l'anonimato
che tanto DILEGGI in me( io però sono costretta perchè CACCIATA)
ti diletti a leggere questa " ANTICA" poesia di MIMAR

La Befana nuda
Volete la guerra?
E guerra sia


dove la ORRIBILE MUMTAZ_MAHAL è intervenuta
ed ora tu ti diletti nella ricerca di tutto ciò che può
attivare la tua VENDETTA!

Tu hai già dato tanto contro di me, lasciami l'onore
della ritirata senza tutta quella MERDA che mi avete
lanciato addosso dall'alto della vostra MORTIFERA IPOCRISIA.

Tu hai già fatto tanto, fermati un attimo sull'altare
degli eletti dove anche io ho contribuito a farti appollaiare.
Non diventare un MARABU'che imputridisce il suo becco
con i cadaveri che scivolano via nell'acqua putrida
dove sei stanziale.
Go to Top of Page

becki
...

Italy
5387 Posts

Posted - 06 Jan 2014 :  23:10:13  Show Profile  Reply with Quote
Io

sono nessuno ma non

Così volgare - come una rana,
che gracida il tuo nome - tutto giugno
ad un pantano in estasi di lei!
”.






L'oca giuliva:".... c'entra parlare del suo comportamento, perchè l'esserino in questione,
anche se non scrive più, si affaccia a leggere
col suo safarino( nun cell'ho!!!) in anonimo
(non da loggata) e a noi
della redazione risulta...
Inoltre, scrive ai nostri utenti e mette zizzania. Ti basta?
Ma anche se non ti bastasse, mi taccio anch'io."

Ma perchè ti dai tanto da fare! Stai buona perchè tanto
finisci anche tu appesa al muro del pianto,.
Devi solo aspettare un attimo e tutto sarà finito.










Go to Top of Page

becki
...

Italy
5387 Posts

Posted - 07 Jan 2014 :  22:07:49  Show Profile  Reply with Quote
Spero e mi auguro che la tricoteuse che sferruzza
e taglia i panni addosso agli altri volesse solo
autostrangolarsi per gioco! Se così non fosse,
è terribile davvero lanciare strali addosso a qualcuno
di cui lei e il suo compare tacciono il nome ma SANNO
di CHI parlano mentre lei AGGIUNGE sussiegosa:


"si trattava SOLO di leggerlo il mio post,
invece sei partita per la tangenziale
."


Ma che racconti in cima all'altare delle tue predicuzze!!

SI DICE TANGENTE che è la retta che percorre un oggetto
allorché ruotando ad una velocità troppo elevata intorno
al suo raggio (suo asse di rotazione),per la forza centrifuga
esce dalla circolarità lungo la tangente
nel punto in cui la forza centrifuga supera la centripeta
che lo attrae verso il centro del cerchio intorno al quale ruota.

Tu invece sei passata di botto dalla tangente alla tangenziale!!

Simpatico LAPSUS che racconta un mondo.





Go to Top of Page

becki
...

Italy
5387 Posts

Posted - 12 Jan 2014 :  12:31:25  Show Profile  Reply with Quote
R.M.: Beata lei che non ha da fare un c...

E tu...lo usi sulla TANGENZIALE?

( stai buona perchè c'è ancora UN PIATTO FREDDO per te!)

Go to Top of Page

becki
...

Italy
5387 Posts

Posted - 12 Mar 2015 :  21:08:41  Show Profile  Reply with Quote
Inviato il: 12/3/2015, 19:46

Un preludio d'Amore
(L'esito mancato)



Dove e perché s'ingrippò il cuore
non ho mai capito e non mi é dato,
deve comunque essere stato, deve,
quando il segnale volse in una linea
dura e costante quale un orizzonte
piatto e nitido e senza soluzione,
il mare dell'amore chiuso a un cielo
metaforico (come dire oltre
e dire ciò che non si sa sapere).

Ebbene, quando fu marcato il limite,
lo spigolo, il peso del confronto,
un clic, sordo e generale, sospese
nel cuore l'amore il soffocato
rantolo come di motore ucciso
e il tremito ed il generatore.

Io non so dove né perché, ripeto,
fu come se allo snodo del suo compiersi
lo stato insufficiente delle cose,
l'amore congedando ed il suo esito,
chiuso si fosse nella sua armatura.


ANONIMO ma il modo di muoversi, l'enigmatica sospensione
tra il dire e il suo parallelismo metafisico, testimoniano
la provenienza. Come sempre è un bel testo raggomitolato
fra le unghie arcuate di un'aquila reale che spesso dimentica
la sua razza di origine per diventare un rapace qualunque e qualunquista.
NOME in CODICE REA MELA
Go to Top of Page

becki
...

Italy
5387 Posts

Posted - 20 Apr 2015 :  15:12:01  Show Profile  Reply with Quote
Errore ed ORRORE, non era la MelaRea ma il nefasto L.L
che qui mi parve invece perfetto! Se non son lucciole
allora son lanterne ed è per questo che ho preso un abbaglio!
Confermo il mio commento anche se la mia opinione sul " poeta"
resta appeso al filo della speranza che si immerga
nelle acque dell'Arno per ripulire con dovizia le banalità
che troppo spesso fuoriescono dai suoi lobi temporali
e dalle sue speranze poetiche...
Go to Top of Page
   Topic Next Topic  
 New Topic  Reply to Topic
 Printer Friendly
Jump To:
I FORUM DI MILLESTORIE © MILLESTORIE Go To Top Of Page
Powered By: Snitz Forums 2000 Version 3.4.05